"Amor m'ha fatto tal ch'io vivo in foco"

Conservato presso il Museo del Louvre



Amor m’ha fatto tal ch’io vivo in foco,
qual nova salamandra al mondo, e quale
l’altro di lei non men strano animale,
che vive e spira nel medesimo loco.
Le mie delizie son tutte e il mio gioco
vivere ardendo e non sentire il male,
e non curar ch’ei che m’induce a tale
abbia di me pietà molto né poco.
A pena era anche estinto il primo ardore,
che accese l’altro Amore, a quel ch’io sento
fin qui per prova, più vivo e maggiore.
Ed io d’arder amando non mi pento,
purché chi m’ha di nuovo tolto il core
resti de l’arder mio pago e contento.

Gaspara Stampa


 
Georg Friedrich Händel  Alcina
Aria di Ruggiero "Mi lusinga il dolce affetto"
Atto secondo  Scena terza
Philippe Jaroussky  controtenore

Commenti

ariodante76 ha detto…
Veronese and a beautiful Jaroussky video... a most pleasing pairing.

Reading the poem, I think of that spontaneous quality of love that I, perhaps, do not possess...

By Jove, Jaroussky is so stunning in this video... his limpid coloratura is a stream of pure pleasure... I am enhtralled!!!!!! Sigh...
red ha detto…
Dearest,
I read this poem "a modo mio"....I feel in it the deep desire of the Poetess to declare, with freedom, her nature and the beauty of Love, always refused as a right to women all over History.
I am with her.

Thank you dear, for everything...
Soffio ha detto…
si passa...si ascolta
red ha detto…
Grazie di farlo...
un sorriso