Il tratto della poesia

William Butler Yeats    by John Singer Sargent

Commenti

Sile ha detto…
Sono Sile, grazie Red, per le parole gentili che hai lasciato per me sul blog di Antonio, le ho apprezzate molto. Ti sono grata, davvero. Mi piace passare di qui ogni tanto. Un caro saluto. Sile
red ha detto…
Ciao Sile, sono contenta che tu passi di qui... le tue foto sono bellissime... parlano con un linguaggio molto diverso da quello degli altri fotografi che conosco... nella foto "dei portici" ho avuto la netta sensazione che tu abbia fermato il tempo, non con l'immobilità... ma con il movimento colto proprio nel suo attimo più vivo... l'hai reso eterno, un eterno movimento in un'immagine fissa... grande talento... da cui apprendere... A presto e grazie..