giovedì 1 settembre 2011

Non senti anche tu...l'autunno arrivare?

19 commenti:

Antonio H. Martín ha detto...

Así lo siento, amiga Red, y para mí el otoño es la estación de la magia, cuando los sueños empiezan a bajar de las nubes y se mezclan con los seres de esta tierra; cuando los corazones anhelantes pueden por fín comenzar a respirar... Por eso estoy contento.

Un abrazo.

anna ha detto...

Che bello, quello che dice Antonio H. Martin!..
L'autunno è "la estaciòn de la magia": sì, anche per me è così.
E penso a Neruda, questo poeta che tu ami, Red, e al suo "Testamento d'autunno". Neruda, "hombre claro y confundido", "...lluvioso y alegre / energico y otunabundo".
A me pare che quando uno si sente un po' così, "autunnabondo", allora, proprio allora, per lui ogni magia diventa davvero possibile.

viola ha detto...

Ciao Red, lo sento arrivare si lo sento ! il magico autunno, stagione per me preferita, con i suoi mille colori, con il clamore dell'estate che svanisce per far posto a qualcosa di più intimo, più vero, più raccolto
Buon settembre :))) un bacio

anna ha detto...

Di questa magica "Over the rainbow" mi piace tanto questa strofa:
"There's a land that I heard of
once in a lullabay".

"Once in a lullabay"... C'è tutto il sapore delle fiabe, delle ninnenanne. E c'è tutta la realtà della nostra infanzia, che non ha fine...C'è, "There is", c'è ancora, un paese...

Buona giornata, cara Red, a te e a tutti i tuoi amici lettori. Mi pare di sentire sempre, con tutti loro, una misteriosa affinità.

bocchigliero oltre...... ha detto...

Questa è ancora estate, arriverà l'autunno.. ma non anticipiamo i tempi è ancora estate, maledettamente estate, con il suo velo di tristezza là dove c'è più bisogno d'aiuto, dove la solitudine incombe, come nebbia di novembre, la solitudine è malattia dei tempi, l'abbandono è una condizione forzata di una società malata d'amore... non ha più neanche la capacità di amare... di amarsi.

unbrivido ha detto...

Ma che voglia d'autunno ... Un soffio ...

achab ha detto...

Ciao Red,mi piace da morire questa canzone ma anche tutto il film.
Buonanotte e buon week.
Un bacio.

orso - homine de su marghine.. ha detto...

sento che l'estate torrida sta andando via.e sta per arrivare l'autunno.foglie ingiallite che cadono sui campi.foglie che creano dei soffici tappeti su qui sdraiarsi,e sentire il profumo dell'autunno che sta arrivando..
buon sabato red..
un abbraccio..frà.....

red ha detto...

Caro Antonio,
adoro le immagini che usi per raccontare e per spiegare le tue emozioni....
i sogni che scendono a mescolarsi con gli esseri della terra....è la definizione dell'autunno più poetica e vera che abbia mai letto. Quando l'autunno finalmente "scenderà", sorriderò ricordando queste tue parole.

Un abbraccio pieno d'affetto

red ha detto...

Bellissime, come sempre, le tue considerazioni cara Anna. Permettimi di suggerirti una visita al blog di Antonio: già il titolo, Cuaderno Nocturno, è un'introduzione alla profonda ed intima consistenza dei suoi pensieri, che spesso Antonio racchiude in racconti o in riflessioni in cui è una vera delizia lasciarsi coinvolgere.

red ha detto...

Cara Viola,
sorrido mentre ti scrivo, perché non può esserci alcun dubbio che tu, così vicina alla Natura, così capace di comunicare con le piante... con le tue magnifiche rose...con cure e pensieri...sia in grado di sentire l'arrivo di una stagione. E' bellissimo che tu abbia voluto mostrare qui tutta la gioia e la trepidazione per l'attesa del tuo amato autunno... è un piccolo grande dono, ogni emozione svelata lo è....buon settembre di colori....
Un abbraccio

red ha detto...

Allora, dolce Anna, ti dico anch'io la strofa che preferisco in questa canzone:

"If happy little blue birds fly, beyond the rainbow why oh why can't I"

Mi è sempre piaciuta l'immagine degli uccellini azzurri che volano dietro l'arcobaleno..... e, a differenza della piccola Dorothy che ne parla come di una possibilità a lei negata, ho sempre interpretato questa strofa come una dichirazione di libertà. Se dei piccoli uccelli azzurri possono volare oltre l'arcobaleno...perché non dovrei riuscirci io?
Basta crederci....

red ha detto...

Sì Piero, hai ragione... è ancora estate e c'è sempre bisogno d'aiuto...permettimi però di prenderti per mano...con un sorriso pieno dell'amicizia che sai..e portarti nel cuore di una piccola emozione, di una piccola silenziosa attesa....anche questo è un modo di amare. Vieni?

Intanto ti abbraccio....

red ha detto...

Esploro la rete in lungo e in largo da oltre un anno...e posso affermare senza tema di smentita che il tuo blog è il luogo virtuale dove le stagioni meglio esprimono la loro magia. Questo grazie alle splendide immagini che condividi..ma soprattutto alla grande sensibilità con cui sai percepire, dalla sfumatura di una foglia...dall'improvviso sbocciare di un fiore o dal volo di un insetto, l'avvicendarsi delle stagioni, la loro danza senza fine.
Sei ineguagliabile.
Un abbraccio fortissimo.....

red ha detto...

Ciao caro Achab,
pensandoci, è chiaro come possa piacerti: contiene due temi a te cari, come la metafora e il sogno....ma anche i colori.....e il Mago....

Un abbraccio, mio magico amico....

red ha detto...

Ciao caro frà,
bellissima immagine di foglie e profumi, anzi...permettimi di dire..bellissimo scatto...

Un sorriso e un abbraccio grande

red ha detto...

@ unbrivido:
sei talmente ineguagliabile per me, che nel risponderti non ho specificato che parlavo di te.....allora ripeto

Sei ineguagliabile u!
Un abbraccio fortissimo in più....

Anonimo ha detto...

Attenta a come ti esprimi ,carissima Red,il tuo carissimo amico che vorresti prendere per mano ha una sua vita privata e con il tuo bel parlare potresti rovinargliela

red ha detto...

@Anonimo,
credo esistano mezzi più efficaci e diretti di un dialettico invito virtuale, per disturbare la vita privata di una persona... tuttavia il calore delle tue parole, la sincera preoccupazione che sembra trasparire da esse, unitamente all'importanza che sempre attribuisco alle persone e agli amici in particolare, mi impediscono di sottovalutare il minimo segnale di una tale disdicevole possibilità. Per questo vorrei rassicurarti sulla limpidezza delle mie intenzioni e pregarti di estendere tale rassicurazione alla sfera privata di questo caro amico.

Ti ringrazio sinceramente per la tua premura.