mercoledì 18 maggio 2011

Da un mare di papaveri....












Photo by Sile

Sile... ho provato a raccoglierli tutti.. è impossibile... sono come i tuoi pensieri gentili e cari.. non smettono di fiorire... ti voglio bene


Come onda

Come onda
nel mare della vita
nulla di te so e conosco,
ma questo nulla mi piace
e mi porta ad immaginarti

Johann Wolfgang Goethe



Una poesia di Sile e i versi di Goethe per riabbracciare e ringraziare ad uno ad uno tutti i miei cari amici, che mi hanno aspettato con così tanto affetto...
con tutto il mio cuore...red

A poem by Sile and the verses of Goethe to embrace and thank everyone of my dear friends, who have waited for me with so much affection...
with all my heart...red



Il duetto dei fiori, da "Lakmé" di Léo Delibes

26 commenti:

Sile ha detto...

Sei tornata, sei tornata...... evviva, spero che tutto sia andato bene. Ci sei mancata tantissimo...grazie del pensiero Red.. oggi mi hai portato un bellissimo presente, la tua "prezenza"...... Un abbraccio. Sile

bocchigliero oltre...... ha detto...

Il tuo ritorno ci riempie di gioia e...Oltre

Lara ha detto...

Certo che ci sei mancata cara Red. Ma ora sei qui, Bentornata!!!
Adoro Sile, la sua umiltà, la sua fotografia meravigliosa e poetica e quell'alone di mistero che la circonda ...
Grazie cara Red e approfitto del tuo spazio per salutare di cuore anche Sile.
Buona giornata!
Lara

Massimo ha detto...

i papaveri sono un incanto... non vedo l'ora di fotografarli ancora.
bellissimo anche tutto il resto cara Red... complimenti e un caro saluto a te.

viola ha detto...

Ciao Red bentornata ! mi sei mancata :) un caro saluto e un sorriso

achab ha detto...

Ciao cara Red,sono molto contento del tuo ritorno,grazie di esserci,ho aspettato questo momento..........dolcemente e posso solo dirti che il mio cuore farfalla esulta per il momento tanto atteso,bella poesia e bello anche il video e stupenda foto.

Onda.

Travolge e culla/
nel ventre dell'umana comprensione/
vestita di azzurro/nel mattino opaco/e nell'attesa della tua venuta.

Dedica per una persona speciale,e sei tu Red.
Buona giornata.
Un bacio.

orso ha detto...

bentornata red..bentornata tra un mare di papaveri.si sentiva molto la tua mancanza..ciao frà..

antòniu ha detto...

También me sumo yo... !Bienvenida¡.
Qué hermoso texto. Efectivamente como ola en el mar de la vida.
Un gran abrazo

red ha detto...

Ciao Sile...i tuoi papaveri hanno accelerato il mio viaggio di ritorno..praticamente mi hanno portato qui...sei tropo cara..che ti voglio bene te l'ho già detto..aggiungo che ho chiesto espressamente a chi di dovere di spargere ogni giorno un po' del mio bene per te nella tua giornata..in ogni tua giornata..è così tanto che ne avanzerà..

Ti ho scritto con Friend Connect..una richiesta di foto..se trovi il messaggio..

intanto ti abbraccio più forte che posso..insieme a Viola..così non si arrabbia...
Un sorriso vero
Red

red ha detto...

Ciao Piero! Il tuo Oltre è il rafforzativo più bello del mondo! Grazie per esserci...sempre..
Un abbraccio immenso..e Oltre!

red ha detto...

Ciao cara Lara... sei molto dolce..e cara davvero...le tue parole sono sempre un dono per me..
grazie di essere così..
un abbraccio grandissimo

red ha detto...

Ciao Massimo..dolce..non vedo l'ora di vederli i tuoi papaveri...
grazie per la tua cara presenza
un abbraccione..

red ha detto...

Ciao Viola..sei un tesoro come sempre..grazie
ti abbraccio sorridendo..

red ha detto...

Ciao caro Achab..il tuo commento non poteva assolutamente mancare... grazie per il tuo consueto e bellissimo tocco poetico..che come sai adoro..e grazie per il tuo consueto affetto..
Un abbraccio grandissimo

red ha detto...

Ciao frà...
grazie per le tue parole care...
un abbraccio grande

red ha detto...

Ciao caro Antòniu...grazie di sentirti mio amico..e grazie del tuo saluto gioioso...sì..un'onda rende molto bene l'idea delle piccole cose preziose che si muovono nel corso della vita..e che inaspettatamente possono muoversi anche nella rete...
grazie per le meraviglie che porti con te,
un abbraccio grande

Anonimo ha detto...

Ogni nuova foglia che spunta sul ramo di un grande albero non fa rumore, non urla, passa quasi inosservata.
Eppure anch'essa contribuisce ad arricchire l'albero, a renderlo più vivo e più bello.
Eppure anch'essa è un capolavoro che rinnova il miracolo della vita.
Bentornata Red.
Complimenti Sile.
Ms

Sile ha detto...

Ciao Red, ho aggiunto un iris ai papaveri, un fiore del mio giardino.. io non raccolgo mai i fiori, questo l'ho raccolto a modo mio...fa bella mostra di se sul mio blog...nonostante i miei pasticci. Colgo l'occasione per ringraziare te e tutti gli amici che hanno speso parole per me che ho apprezzato molto e mi hanno fatto bene al cuore.

Sile e Viola

red ha detto...

Ciao Ms,
grazie per queste bellissime parole...
un abbraccio grande

red ha detto...

Cara Sile...sono appena passata da te..e sono senza parole per la bellezza della tua elaborazione...e la dolcezza del tuo pensiero per me. E' l'iris più bello che io abbia mai visto... fiorito proprio nel giardino di Sile...nei giardini di Sile, quello intorno alla casa..e quello dentro di te.
Grazie...
ciao Viola...

turidis ha detto...

Non può mancare il mio "Bentornata" fra noi, Red!...mentre scrivo sto ascoltando in sottofondo questo famosissimo duetto di Delibes e torno a ricrearmi lo spirito, anche per quel che leggo e per la dedica all'Amica comune Sile, che tutto questo, a buona ragione, merita!...Ancora un caro saluto unito ad un grande, virtuale abbraccio corale da...Sal

red ha detto...

Ciao Sal! Che bello vederti qui! Grazie per le tue parole... e per il tuo affetto, che non ho mai smesso di sentire anche lontano da qui.
Mi unisco al tuo abbraccio col mio sorriso più vero.
Ciao Maestro

Paolo ha detto...

Woher sind wir geboren?
Aus Lieb.
Wie wären wir verloren?
Ohn Lieb.
Was hilft uns überwinden?
Die Lieb.
Kann man auch Liebe finden?
Durch Lieb.
Was läßt nicht lange weinen?
Die Lieb.
Was soll uns stets vereinen?
Die Lieb.

red ha detto...

Cupido, loser, eigenwilliger Knabe!
Du batst mich um Quartier auf einige Stunden.
Wie viele Tag' und Nächte bist du geblieben!
Und bist nun herrisch und Meister im Hause geworden!

Adele ha detto...

Mi fermo su questa splendida immagine di Sile per dirti, sia pure in ritardo, come sono felice del tuo ritorno, dolce Red. Un abbraccio,Adele.

red ha detto...

... ed io mi fermo accanto a te, per dirti quanto sono felice che tu passi da qui......
un abbraccio grande