giovedì 28 aprile 2011

In love with Shakespeare (14)


Sonnet LXVI

Tired with all these, for restful death I cry,
As to behold desert a beggar born,
And needy nothing trimm'd in jollity,
And purest faith unhappily forsworn,
And gilded honour shamefully misplaced,
And maiden virtue rudely strumpeted,
And right perfection wrongfully disgraced,
And strength by limping sway disabled
And art made tongue-tied by authority,
And folly, doctor-like, controlling skill,
And simple truth miscalled simplicity,
And captive good attending captain ill:

   Tired with all these, from these would I be gone,
   Save that, to die, I leave my love alone. 



Sonetto 66
 
Stanco di tanti eventi, pace alla morte invoco.
Come vedere il Merito viver mendicando
e amorfa Nullità ornata d'eleganza
e la più pura Fede iniquamente rinnegata

e splendidi Onori indegnamente conferiti
e l'innocente Virtù volgarmente prostituita
e la retta Perfezione indegnamente diffamata
e Forza disarmata da Poteri vacillanti

e Arte al silenzio stretta dalle Autorità
e Follia, fatta dottore, controllar l'Ingegno
e pura Verità con Semplicità confusa
ed il Bene schiavo servir il comandante Male.

Stanco di tutto questo, vorrei andarmene lontano,
se non ché morendo, lascerei il mio amore solo. 

Traduzione Patrizio Sanasi
 


Non andrò lontano, come vorrebbe fare il mio amato Shakespeare, andrò solamente un po' in Giro ...
Un abbraccio grande a tutti i miei cari amici di qui, un caro saluto a Mansardo e un bacio per Sile... non dimenticatemi, ci rivediamo presto!
Un sorriso, Red

I would like to thank somebody who reads me from the United States ...thank you for doing this each and everyday! I shall be back soon...I hope you'll be back too!
Un sorriso, Red

William Shakespeare, Sonnet 66
Traduzione: Patrizio Sanasi

18 commenti:

achab ha detto...

Ciao Red,post molto bello,un testo che fa chiaro riferimento agli eventi della vita,dove non viene riconosciuoto un certo valore,ma mai lasciare il proprio amore solo,mai.
Il destino è un invenzione dell'uomo/per non scendere a compromessi.
Ti auguro di passare giorni sereni,
grazie per le emozioni che ci doni,cara Red,incontrarti nel mondo virtuale è stata una piacevole sorpresa,nuotare dentro le tue sensazioni attraverso i tuoi post ancora di più,io ti aspetto.
Serena vita.
Un bacio.

Lara ha detto...

Cara Red, come Achab, anch'io ringrazio sempre di averti incontrata, per tutte le emozioni che ci doni.
Di sicuro non ti dimentichiamo, ti aspettiamo invece.
Un grande abbraccio,
Lara

turidis ha detto...

Buongiorno Red!....che sia solo un "giro" di grande gioia e serenità...non puoi mancare con i tuoi Post eccellenti che ci ricreano lo Spirito!....Arrivederci a presto!...Sal

viola ha detto...

Testo molto attuale!
Cara Red ti auguro uno splendido giro:) e ti aspetto presto!
sarà per me occasione di tornare ai tuoi vecchi post che ancora non ho visto
un abbraccio

Anonimo ha detto...

Certi luoghi non si possono dimenticare, ma piuttosto sfogliare per conoscere con calma pagine ancora ignote.
Il senso della memoria è anche saper aspettare.
Che la sosta ti sia propizia e ti restituisca alla tua creatura con rinnovate energie.
Un caro saluto
Ms

unbrivido ha detto...

... ... ... Ciao ... unbrivido ... e ... Paolo ...

l'incarcerato ha detto...

Buona sosta cara red. Bisogna delle volte fermarsi, riflettere, per poi ricominciare....un abbraccio!

Adele ha detto...

Come dare torto a William? E' tutto così vero...buona pausa Red carissima...ti mando un abbraccio , augurandoti giorni sereni e sorridenti. Adele

orso ha detto...

ciao red..in tua assenza ne approfitto per un caro saluto.ciao frà..

TuristadiMestiere ha detto...

ehm...già mi manchi!!! Io ti aspetto, cara, mi raccomando non fare scherzetti. Ti abbraccio fortissimissimo!

Sile ha detto...

Red, torna presto. Sile

Sile ha detto...

Ciao Red, spero che li dove sei ora, ci sia un bel sole caldo. Un abbraccio Sile

antòniu ha detto...

Ciao Red.
Tus palabras han callado desde hace unos días... va todo bien, ¿verdad?
Un abrazo

TuristadiMestiere ha detto...

...un caro saluto. A prestissimissimo.

Sile ha detto...

Ciao Red, oggi pensavo a quanto di piacerà la mia collina piena di papaveri rossi :-)))))) Appena torni la vedrai. Ciao Sile

Massimo ha detto...

ciao cara Red,
un abbraccio !

Sile ha detto...

Reeeeeeeeeeeeeeeeeed, ho fotografato un campo di papaveri....sono tutti per te. Un abbraccio. Sile

adamus ha detto...

Ciao Cara, quando si tratta Shakespeare non ci sono parole che possono descrivere tanta bellezza.
Un abbraccione.