"Sopra i tetti, a migliaia le nuvole bianche..."


Canzone

Le nuvole sono legate alla terra ed al vento.
Fin che ci saran nuvole sopra Torino
sarà bella la vita. Sollevo la testa
e un gran gioco si svolge lassù sotto il sole.
Masse bianche durissime e il vento vi circola
tutto azzurro - talvolta le disfa
e ne fa grandi veli impregnati di luce.
Sopra i tetti, a migliaia le nuvole bianche
copron tutto, la folla , le pietre, il frastuono.
Molte volte levandomi ho visto le nuvole
trasparire nell'acqua limpida di un catino.
Anche gli alberi uniscono il cielo alla terra.
Le città sterminate somiglian foreste
dove il cielo compare su su, tra le vie.
Come gli alberi vivi sul Po, nei torrenti
così vivono i mucchi di case nel sole.
Anche gli alberi soffrono e muoiono sotto le nubi
l'uomo sanguina e muore,  ma canta la gioia
tra la terra ed il cielo, la gran meraviglia
di città e di foreste. Avrò tempo domani
a rinchiudermi e stringere i denti. Ora tutta la vita 
son le nubi e le piante e le vie, perdute nel cielo.

Cesare Pavese




Andrea Mantegna, San Sebastiano (1470 ca.) particolare
Cesare Pavese, Canzone 
dalla raccolta "Poesie del disamore"- Einaudi
Voce: Domenico Pelini

Commenti

Lara ha detto…
Le poesie di Pavese mi piacciono molto.
Ma il particolare che hai riportato del S. Sebastiano è di una grandezza superlativa.
Ciao Red, buon lunedì!
Lara
red ha detto…
Sì..è un dettaglio commovente..buon lunedì anche a te Lara, un sorriso
viola ha detto…
Stai postando gioielli preziosi ! grazie e buona settimana:))
achab ha detto…
Bellissima poesia,alle volte mi fermo incantato a guardare le nuvole,e aspetto un segnale, da molti anni,sono convinto che un giorno arriverà.
Bello anche il video.
Auguri per domani Red.
Buona serata.

Un bacio.
red ha detto…
Grazie Viola, buonissima settimana a te! Questa sera farò un giretto da te, ciao, Red
red ha detto…
Ciao caro Achab, questa poesia l'ho incontrata circa trenta anni fa, me ne sono innamorata poi l'ho dimenticata in mezzo agli altri libri della mia piccola biblioteca personale. Ieri, mettendo in ordine...un tuffo al cuore. Bello.
Grazie per oggi e per domani...un abbraccio, Red
Massimo ha detto…
cara Red,
bellissima poesia, e ... ma sssiiii i migliori auguri per la festa della donna eh ?? ciao ciao
red ha detto…
Grazie Massimo, mi riscaldo volentieri al calore del tuo commento...sono appena caduta in acqua da un molo svedese per eccesso d'incanto.....
Un sorriso, Red