sabato 30 ottobre 2010

Tavernacustica

Tavernacustica - Prove di locandina - Foto di Stefano Druetta
Forse sarà perchè i Cantautori sono stati la colonna sonora della mia adolescenza, forse perchè non è stata solo una questione di colonna sonora, di commento musicale alla mia vita, ma una vera e propria letteratura quotidiana da cui attingere le mie basi culturali... Fatto sta che appena ho scoperto l'esistenza di questo gruppo di musicisti veri ne sono rimasta affascinata. Ascoltandoli ho ritrovato le sere d'estate a cantare a squarciagola, le lacrime e connesse delusioni, i battiti accelerati che travolgevano il mio cuore, qualche annetto fa. Si potrebbe immaginare di stare seduti in un cerchio di amici, se le sonorità non fossero così semplicemente preziose ed evocative da lasciar intendere tutta la perizia che si nasconde dietro la loro "piccola missione".

3 commenti:

tavernacustica ha detto...

L'idea era proprio quella di dare il senso estetico del "cerchio di amici"...ci siamo riusciti?!
Grazie di cuore ;)

Sara ha detto...

Che bel post :D emoziona me...immagino i ragazzi quando lo leggeranno!!

red ha detto...

Grazie a voi per i commenti e... per la Musica!