sabato 16 aprile 2011

"Ch'io mai vi possa lasciar d'amare..."



La promessa

Ch'io mai vi possa lasciar d'amare
no, nol credete pupille care
nemmen per gioco
v'ingannerò.

Voi sole siete le mie faville
e voi sarete care pupille 
il  mio bel foco
sin ch'io vivrò.

Ch'io mai vi possa lasciar d'amare
no, nol credete pupille care
nemmen per gioco
v'ingannerò.




Franz Xaver Winterhalter, Studio di ragazza di profilo
Pietro Metastasio, La promessa
Gioacchino Rossini, La promessa
Video: newFranzFerencLiszt

Nessun commento: