Le rose che non colsi




"Il mio sogno è nutrito d'abbandono,
di rimpianto. Non amo che le rose
che non colsi. Non amo che le cose
che potevano essere e non sono
state... Vedo la casa, ecco le rose
del bel giardino di vent'anni or sono!"

Da "Cocotte" di Guido Gozzano




Painting: Vasily Andreyevich Tropinin
Aria: Maria Callas, Sì, mi chiamano Mimì, Bohème, G. Puccini

Commenti

achab ha detto…
Ciao Red,belle parole portate lontano dal vento,vento che profuma di quelle rose,rose uniche, ma ormai perse nei ricordi,del tempo.
Bello il tuo post,adoro la Callas,
mi mette i brividi quando ascolto la sua soave voce.
Buona serata.
red ha detto…
Buona serata a te..gentiluomo Achab..